Top

Staple Guide

Dubbi sulle graffette?

La scelta della graffetta giusta per il lavoro da eseguire può essere determinante. Fallo nel modo giusto e avrai materiale fissato bene e a lungo. Ci sono due cose da considerare nella scelta del punto: tipo di graffetta e lunghezza delle punte

Quali sono i diversi tipi di punti?

Per lavori leggeri e decorazioni: punti metallici a filo fine

Le graffette a filo fine sono ideali per lavorare con i tessuti. Hanno un impatto discreto, scarsa visibilità e sono creati per avere un effetto minimo sulle fibre tessili. Questo li rende perfetti anche per l'etichettatura. I nostri punti metallici sottili sono denominati n. 53 o n. 13 (a seconda della disponibilità del mercato) e recano questo simbolo:

 

Per lavori pesanti - Graffe a filo piatto

Le graffette a filo piatto presentano una maggiore area di appoggio contro il materiale, lo pressano e non lo tagliano, il che le rende ideali per lavorare su plastiche, carte, guaine bituminose, cartone sottile e tappeti. Le nostre graffette a filo piatto sono denominate n. 140 e recano questo simbolo:

Per materiali duri o fissaggi profondi - Graffe a dorso stretto

Le graffette a dorso stretto sono più robuste e strette. Una soluzione efficace per il fissaggio attraverso materiali duri o dove è richiesta una profondità elevata. Sono rivestiti in resina per aumentare la loro resistenza all'estrazione. Raccomandiamo graffe a dorso stretto per il fissaggio di pavimenti e pannelli in legno, dorsi di armadi, fondi di cassetti, cornici, ecc. Le graffette a dorso stretto sono denominate n. 606 e recano questo simbolo:

Per cavi a basso voltaggio - Graffe tonde per cavi

La loro forma arrotondata le rende perfette per il fissaggio di cavi a bassa tensione fino a 50V come ad esempio cavi computer, hi-fi o cavetti telefonici. Le graffe per cavi sono denominate N. 28, per fissare cavi di diametro 4,5 mm, N. 36 e N. 7 per fissare cavi di diametro 6 mm. Recano questo simbolo: 

   

Come scegliere la lunghezza delle punte?

Lo spessore e il tipo di materiale determinano la lunghezza della graffa da utilizzare. Ecco i nostri consigli per farlo.

La regola standard per la scelta della lunghezza delle punte della graffetta

La regola standard è di moltiplicare lo spessore del materiale che si sta fissando per tre. Per un materiale di 4 mm di spessore, utilizzare una graffa da 12 mm.

Lunghezza delle punte per il fissaggio di materiali sottili

Per fissare materiali sottili come fogli o tessuti, è ideale una graffa di 4 mm più lunga dello spessore del materiale. Per materiale spesso 2 mm, scegliere una graffetta da 6 mm.

Lunghezza del punto per fissare su legno duro

Quando la base di supporto è in legno duro, è sufficiente che la graffetta sia lunga il doppio del materiale che deve fissare. Ora sai quale graffetta ti serve, il prossimo passo è scegliere lo strumento perfetto per completare il tuo progetto. Trova lo strumento giusto